Di Fausto Cuoghi

Successo per Moslim Labouiti e Ramona Barbieri
 
Giornata di sole, atleti che vanno di fretta e 700 camminatori dal passo turistico la cornice della 43ma edizione "Centopassi" organizzata dalla Polisportiva Centese settore podismo con il patrocinio del Comune di Cento Assessorato allo Sport, la collaborazione tecnica della Usip atletica di Bologna, FICR (Federazione Italiana Cronometristi), gara del calendario del Comitato Podistico di Bologna, prova valida per l'assegnazione del "12mo Memorial Umberto Govoni".
Fari puntati sulla competitiva di 11 chilometri e 100 metri che ha confermato lo splendido stato di forma di Moslim Labouiti, portacolori dell'Atletica Castenaso Celtic Druid. Dopo il "Best Time" sui 10.000 ottenuto il 3 settembre agli assoluti dei 10 km su strada che si sono svolti il 3 settembre a Castelfranco Veneto, centra il successo nella gara odierna con il tempo di 36:10 correndo a una media di 3.16 al mille. Con un distacco di oltre due minuti Rudi Magagnoli, Corri Ferrara, 38:31, seguito da Armando falbo, Pontelungo Bologna, 38:44, Massimo Tocchio, Salcus, 40:22, Alberto Bonvento, Passo Capponi Asd, 40:52. Ancora più netta la superiorità tecnica della vincitrice la prova femminile rispetto al crono ottenuto delle avversarie. Ramona Barbieri, Team Mud & Snow, arriva al traguardo con il tempo di 45:34 davanti a Mariagrazia Cece, Passo Capponi, 48:56, Manuela Cremonini, Victoria Atletica, 53:54, Linda Malavasi, Joy Runner, 54:03, Michela Borghi, Pontelungo, 55:31. Risultati completi : https://risultati.ficr.it/...

306903027 5584287038280804 1546196002399212882 n

 
 

Leggi tutto...

Di Fausto Cuoghi

Centoventicinque gli atleti in gara sulla distanza dei cinquemila
 
Fra gli applausi di incitamento ai partecipanti la gara di corsa su strada sulla distanza dei cinquemila metri del "Memorial Luigi Giagnorio" c'erano anche quelli che arrivavano da sopra le nuvole. Da lassù Luigi avrà seguito la sfida sotto le stelle e applaudito tutti i concorrenti. Il gruppo sportivo FIDAS Gnarro Jet Mattei ha realizzato un evento che rende merito all'impegno di un uomo appassionato di sport portatore inoltre di straordinari valori solidaristici. La società organizzatrice dell'evento sotto le stelle nella riuscita della manifestazione ha avuto l'apporto di centoventicinque atleti provenienti da tutta la Regione. Marco Fiorini, Atletica Castenaso Celtic Druid, scrive il suo nome nell'albo d'oro dei vincitori della gara con il tempo di 16:28 davanti a Davide Sughi , Atletica Blizzard, 16:33, Armando Falbo, Podistica Pontelungo Bologna, 16:43, Stefano Vitali, Edera Forlì, 16:55, Lorenzo Fuschini, Atletica Rimini Nord Santarcangelo ,17:03. La britannica Jane Thompson Bethany, , Circolo Minerva ASD, domina la prova femminile in 18:38 . Precede Demetra Tarozzi, Atletica Molinella ASD, 19:00 netti, Francesca Ravelli, Podistica Pontelungo Bologna ASD, 19:08, Lavinia Pugliese, Podistica Pontelungo Bologna, 19:32, Daniela Paterlini, Calcestruzzi Corradini Excels, 20:16.
 
Archiviato con successo il "Memorial Luigi Giagnorio" il Comitato Podistico di Bologna presenta le altre gare del calendario in programma da venerdì 9 a domenica 11 settembre :
"Camminata Badia in festa", ore 18:30 di venerdì 9 settembre in località Badia di Santa Maria in Strada di Anzola Emilia. Partenza dal piazzale antistante la chiesa in via Stradellazzo 25. Due i percorsi a scelta fra 7 e 3 chilometri. In funzione stand gastronomico punto di forza della Festa Patronale di Santa Maria in Strada (menù pubblicato su www.facebook.com/badiasantamariainstrada) . Iniziativa organizzata dal Gruppo Podistico Anzolese ASD:
INFO : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 3337417883.
 
"Per le colline del Moglio. 10° Memorial Don Franco" , ore 16:30 di sabato 10 settembre dal piazzale della chiesa di Borgonovo di Sasso Marconi via Moglio 20 . Percorso di 10 e 5 chilometri che snoda lungo i crinali che dominano il territorio . Iniziativa
organizzata da Parrocchie di Borgonuovo e Pontecchio, Centro Sociale di Borgonuovo, CSI Sasso Marconi con il patrocinio della città di Sasso Marconi e CSI di Bologna.
INFO : 3458952293.
 
"Centopassi" , ore 9:05 di domenica 11 settembre . Gara giunta alla 43ma edizione organizzata dalla Polisportiva Centese settore podismo con il patrocinio del Comune di Cento Assessorato allo Sport, la collaborazione tecnica della Usip atletica di Bologna e FICR (Federazione Italiana Cronometristi) prova valida per l'assegnazione del "12mo Memorial Umberto Govoni". Appuntamento che prevede un tris di camminate " a carattere ricreativo ludico motoria" con distanze chilometriche differenziate a scelta fra 3 chilometri e 200 metri, 7 chilometri e 100 metri, 11 chilometri e 100 metri lungo il "Percorso Vita" con partenza dal Piazzale Donatori di sangue e organi di Cento. Per la gara competitiva in campioni in erba delle categorie giovanili si sfideranno sulla pista di atletica mentre gli atleti della categoria "Allievi" e "Adulti" utilizzeranno il medesimo circuito ludico motorio. Montepremi con il vestito della festa arricchito da quattro "Gran Premi " : "Ristorante Pizzeria Samanta" , " GM2", "P.G.L. Carozzeria" , "Coop Alleanza 3.0". Vincitori della passata edizione Moslim Labouiti e Francesca Ravelli per il settore femminile.
INFO : 334 5769994 - 338 7214741 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

Leggi tutto...

Di Fausto Cuoghi

Il 6 settembre appuntamento sotto le stelle al Pioppeto Mattei per il "Memorial Luigi Giagnorio".
 
Muscoli e cuore il binomio che contraddistingue la terza edizione del "Memorial Luigi Giagnorio", gara di corsa su strada sulla distanza di 5000 metri in programma alle 20:00 di martedì 6 settembre con partenza e arrivo presso il Pioppeto Mattei di via Provaglia.
In cabina di regia il gruppo sportivo FIDAS Gnarro Jet Mattei , società fondata da Luigi Giagnorio, indimenticabile figura del podismo bolognese che utilizzava lo sport come strumento di inclusione e organizzatore di eventi storici come la Maratona di Bologna.
" Siamo conteniti di ricordare il nostro presidente e faremo di tutto perché la gara sia ricca di emozioni sportive - afferma Gelsomino Sergi, "Gelso" per gli amici, che ha raccolto il testimone di Luigi Giagnorio.
Corsa sulla distanza di cinque chilometri spalmati su quattro giri di 1250 metri con partenze alle 20:00 per tutte le categorie femminili e maschile "Over 50": con un intervallo di quaranta minuti uomini "Under 50".
Lo scorso anno Lorenzo Fuschini Atletica Rimini Nord Santarcangelo salì sul gradino più alto del podio assieme a Laura De Marco, Assidustria Sport, vincitrice della prova femminile.
Per Giagnorio l'evento rappresentava occasione di sfida sportiva ma anche momento di socializzazione e come strumento utilizzava nel dopo gara un incontro conviviale a base di grigliata e bruschette che faranno da cornice anche in questa edizione.
L'iniziativa , patrocinato dal Quartiere San Donato-San Vitale, si avvale della collaborazione della Uisp e Comitato Podistico Bolognese, ACSI, ente di promozione sportiva affiliata al CONI rappresentato da Monica Giagnorio , figlia di Luigi Giagnorio, FIDAS Bologna (Federazione Italiana Associazioni Donatori Sangue).
In veste di promoter Moreno Motor Company S.r.l. concessionario Renault, Dacia e Toyota, I.C.M.A. automazioni impianti elettrici, autofficina Bandiera, Sport3K, articoli sportivi, Birra Bellazzi, Tattini alimentari, Blq Edilservice, SDT Bologna.
INFO : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Gelso 392.2959989
Foto di Franco Brina con il vincitore Lorenzo Fuschingiagn2

 

Leggi tutto...

Contributo di Giancarlo Brunetti:

In un mercatino di libri e riviste usate ho trovato questo volantino relativo ad una corsa su strada disputata a Bologna nel 1973, cinquanta anni fa. Era un'altra epoca, un altro mondo, una società completamente diversa da quella odierna. L'anno prima, nel 1972, si erano disputate le Olimpiadi di Monaco, l'anno seguente, nel 1974, si sarebbero disputati i Campionati Europei di atletica a Roma.

Leggi tutto...

Le impressioni di Deborah Lodi:

E' lunedì, un caldissimo lunedì di Luglio e stasera c'è la Otto del Passero a Cà de Fabbri. Arriviamo al campo sportivo verso le 19:30 e le temperature sono ancora ben al di sopra dei 30 gradi. Il cielo si sta rannuvolando e si cominciano a sentire dei tuoni in lontananza. Se solo avessimo saputo quello a cui stavamo andando incontro...

Leggi tutto...

Le impressioni di Deborah Lodi:

Anche questa domenica sveglia ad un orario assurdo. Siamo in Luglio e fuori è ancora buio, tanto per dare l'idea di quanto è presto. Oggi ci aspetta un bel viaggetto: si va alla Berzantina, che è nel comune di Castel di Casio, ma che in realtà è a 200 metri dalla stazione di Porretta Terme.
Stavolta scrocchiamo un passaggio e non dobbiamo neanche guidare, così ci possiamo godere il lungo viaggio.
Ci iscriviamo (2,50 Euro come al solito) e poi si parte.

Leggi tutto...

Le impressioni di Deborah Lodi:

Sveglia alle 5:15 degna di una partenza intelligente per le ferie d'agosto. Dobbiamo essere al ritrovo alla S.M.A Antincendio, in Via del Savena a Pian di Macina, per le 6:30. Per fortuna abitiamo a pochi passi.
Questa volta la camminata è organizzata da noi, l'Avis Pianoro, quindi dobbiamo essere i primi ad arrivare per preparare le ultime cose.

Leggi tutto...

Le impressioni di Deborah Lodi:

E' una bella mattina di sole. Caldo ma non esageratamente afoso. Arrivo a Marzabotto e trovo parcheggio abbastanza facilmente. Pensavo sarebbe stato più difficile, anche visto che, come al solito, non sono proprio in anticipo. Questo però mi fa pensare che forse l'affluenza non sia altissima. Peccato.

Leggi tutto...

 

Intervista a Gelsomino Sergi, Presidente Gnarro Jet Mattei

Dopo la scomparsa nel febbraio del 2019 di Luigi Giagnorio, storico presidente della ASD FIDAS Gnarro Jet Mattei, di cui era stato uno dei fondatori, ha preso la guida della Società  Sergi Gelsomino, un incarico non facile nei tempi normali ed ora ancora ancora di più.

 

– Ormai sono passati 10 mesi dall’annullamento della prima gara podistica a causa del Covid-19, si doveva svolgere il 01 marzo proprio a Bologna ed era la prima edizione della nuova Maratona di Bologna, anche noi poco dopo decidemmo di annullare la “Maratonina dei Colli Bolognesi” che ritornava dopo 10 anni dall’ultima edizione e che avremmo organizzato insieme alla Podistica Atletico Bolognese per dare continuità alle edizioni precedenti. Da quel momento si sono chiuse le manifestazioni sportive in generale per lungo tempo fino all’inizio dell’estate, poi c’è stato un timido tentativo per ripartire, grazie a delle linee guide impartite dalle varie federazioni (per noi la Fidal) per poter organizzare gare competitive e far finalmente riprendere l’attività anche se in maniera limitata. Linee guide piuttosto rigide per evitare quanto più è possibile assembramenti, con partenze scaglionate tipo cronometro, iscrizioni online, consegna pettorali tramite posta, divieti di ristoro finale, per le gare superiori a 10 km possibilità di ristori lungo il percorso, niente premiazioni sul posto ed altro. Insomma qualcosa sembrava muoversi per un progressivo ritorno alla normalità delle manifestazioni. 

Partenza del 3° Trofeo Vialarga del 2019

Ha fatto di recente esperienze dirette ?

– Personalmente ho partecipato a due gare (“Marcialonga” in Trentino a settembre e la “Mezza Maratona” di Pisa a ottobre) e collaborato al “Trail dell’Abbazia” a Zola Predosa a settembre proprio per vedere dal vivo l’applicazione delle linee guide, dato che a dicembre avremmo organizzato la quarta edizione del “Trofeo Vialarga”, inserito nel seguitissimo “Fog Trophy”(mini trofeo su 5 gare). E in queste manifestazioni ho notato molta buona volontà da parte sia degli organizzatori che dei partecipanti, facendo ben sperare per il futuro. Ma con l’aumentare dei contagi e soprattutto dei decessi dovuti al Covid-19 si è tornati praticamente al punto di partenza e nuovamente quasi tutte le gare sono state annullate, ad eccezione di pochi eventi considerati di interesse nazionale e con numero ridotto di partecipanti.

Quali programmi può presentare Gnarro Jet Mattei per il 2021 ?

 Noi abbiamo annullato le sei manifestazioni che avremmo dovuto organizzare ( “Maratonina dei Colli Bolognesi” a marzo, “Camminata Moreno” a maggio, “Staffetta del Pioppeto” e la “Camminata della giornata mondiale del donatore di sangue” a giugno, “Memorial Luigi Giagnorio” a settembre e “Trofeo Vialarga” a dicembre), sperando di poter riprendere almeno dalle manifestazioni estive, preferendo non posticiparle ad un’altra data soprattutto per rispetto di altri organizzatori che hanno la data assegnata evitando così un sovraffollamento di manifestazioni che non avrebbe fatto il bene del mondo podistico. Adesso non sappiamo cosa ci riserverà il futuro, mi auguro che con le vaccinazioni che sono appena iniziate si possa rientrare al più presto ad una vita normale in primo luogo, poi si potrà riprendere con le manifestazioni sportive in generale. Al momento dato lo stato di emergenza ancora in atto è molto improbabile una ripresa delle manifestazioni. Penso soprattutto alla presenza di personale sanitario durante la gara (in una manifestazione competitiva è obbligatoria la presenza di almeno un’ambulanza con personale e un medico), giustamente impegnati in situazioni molto più importanti, penso alle autorità locali che difficilmente concederanno autorizzazioni allo svolgimento sia pur rispettando le linee guida, penso ai presidenti di società che organizzano (i veri responsabili delle manifestazioni) che non vorranno correre rischi per eventuali aumenti di contagi. Come atleti per il momento ci dobbiamo accontentare di allenarci senza reali obiettivi, avere la pazienza di aspettare tempi migliori che sono convinto arriveranno presto.

E gli anziani che avevano l’hobby della Camminata ?

– Sono migliaia i “camminatori anziani” che hanno dovuto interrompere i loro ritrovi domenicali. Era un piacere vederli insieme a camminare, a fare due chiacchiere ai ristori. Ed il momento più bello era vederli incitare i giovani, perché le camminate sono state una funzione sociale fondamentale per le persone un po’ più avanti con gli anni e che aspettavano la domenica per ritrovarsi. Spero che questo si verifichi quanto prima e soprattutto mi auguro di rivederli tutti.

Leggi tutto...