Dall'Eremo ai Gessi, il "mangiaebevi" della domenica

Il numero dell'edizione è piccolo, appena la settima. Invece non fatevi ingannare

Come avverte Vito Attrotto della CSI Casalecchio <<dall'Eremo ai Gessi è una camminata storica, voluta dal presidente Peri della podistica Casalecchiese. Dopo qualche anno di stop, abbiamo chiesto ai familiari di Peri se avessero piacere a rivedere la corsa, ci hanno dato il loro consenso>>. Il perché è presto detto. <<E' un percorso stupendo, già allora richiamava oltre 2000 persone>>. L'anno scorso sono state oltre 1300, che hanno goduto della bellezza paesaggistica del tracciato. <<Un collinare molto duro, che abbiamo ridotto di un paio di chilometri, senza alterarne il fascino. Un saliscendi continuo, che parte con 2,5 km in salita, poi la discesa a Riale e sui Gessi, quindi la lunga risalita fino all’Eremo di Tizzano precede la discesa che porta all’arrivo. E' molto impegnativa, almeno nel percorso lungo, lo dico a tutti quelli che mi chiedono informazioni. però ne vale la pena>>. E allora è il caso di provarla

 

Caratteristiche tecniche: collinare duro, ottimo per lavoro muscolare e di resistenza, o per variazioni e ripetute in salita. Per i camminatori percorso brucia grassi.  

L'appuntamento: Partenza di tutti i percorsi alle 9 da Viale della Libertà, zona centro sportivo Ceretolo. Tre ludico motorie da 12,5 - 7 - 3 km. Due ristori sul percorso lungo, 1 su quello alternativo e un ristoro finale per tutti

 

foto uisp.it

Letto 330 volte Ultima modifica il Giovedì, 27 Settembre 2018 14:38