A Cento si corre in maschera

Beh stavolta, è il caso di dirlo, è un fatto di costume.

I 6 km che si corrono nel cuore di Cento, preferibilmente in maschera, sono un momento goliardico che la sezione podismo della Polisportiva Centese ha pensato di inserire nel calendario delle celebrazioni del Carnevale. <Abbiamo detto, perché no? - racconta Giuseppe Filippini, responsabile della sezione podistica – abbiamo un bel carnevale partecipato. E così abbiamo trovato la sistemazione all’interno di una delle cinque domeniche di festeggiamenti>. Ed è subito stato un buon successo di partecipazione, che anche quest’anno dovrebbe attestarsi attorno ai 500 iscritti. Con premio alla migliore maschera di grandi e piccini, al gruppo più colorato. <Meglio venire in costume, ma non è obbligatorio. Noi cerchiamo di far vivere questa atmosfera di carnevale con gadget, mascherine. Sono sempre bei giorni e vogliamo condividerli>. Due giri da 3 km, mentre per le camminate vere e proprie ci saranno altre occasioni. Soprattutto la corsa di casa, la Centopassi, competitiva di grande tradizione e fascino, da 2 quasi 2 mila persone tra atleti e camminatori, in calendario l’ultima domenica di settembre. Ma quella è un’altra storia, che vi racconteremo a tempo debito

Letto 486 volte Ultima modifica il Martedì, 13 Agosto 2019 11:18